Home
 
Home
Parrocchia
Contatti
Orario Sante Messe
Momenti di preghiera
Confessioni
Calendario mensile
Calendario pastorale
Appuntamenti e avvisi
Comunicazioni del parroco
Oggi in parrocchia
Documenti
Foto vita parrocchiale
Sguardi di bellezza
Arte e storia
Volti di ieri e di oggi
Giubileo Modigliana
Le nostre valli
Comunità e luoghi religiosi
Città di Modigliana
Passi nello spirito
Idee e riflessioni
Sottolineature
Briciole per l'anima
Video per riflettere
L'angolo del sorriso
Avvisi dalla diocesi
APPARTAMENTO STORICO DEL VESCOVADO
_____MU.VE_____ MUSEO DI ARTE MODERNA
Comitato di amicizia
 
BRICIOLA 17-6-2020
17/06/2020
di DON MASSIMO. CARITA' DISTORTA
Esiste una 'falsa' carità? E' sufficiente impegnarsi in qualche associazione per fare la carità che Cristo ci insegna? Da buon maestro, conoscitore dei cuori umani, Gesù dice: 'quando fai l'elemosina non suonare la tromba davanti a te'. La tromba è uno strumento che attira l'attenzione dei soldati o in un concerto. Produce un suono forte che riempie anche gli ampi spazi di una chiesa quando è usata nelle liturgie. E' un'immagine per dire che  un azione di carità fatta al 'suono di trombe' significa che l'io di chi fa l'azione ha preso tutto il posto della scena o delle decisioni o degli elogi... Vera carità è interrogarsi davanti all'altro. Mettere al centro il 'tu'. E' chiedersi: qual'è il suo bene?
 Commenti (1)Add Comment
...
Scritto da .., 22 giugno 2020, 21:40
Non solo la carità che non arriva alla tasca risulta una falsa carità, ma la carità che non coinvolge il cuore, l’anima e tutto il nostro essere è un’idea di carità ancora non realizzata”LA CARITA’ NON È UNA PILLOLA CALMANTE PER LA COSCIENZA....... Educare alla carità, secondo me, è molto
più difficile che educare alla fede. Innanzitutto perché non lo si ritiene un dovere, non ce lo hanno mai fatto
sentire un dovere particolare, perché di solito ognuno di noi pensa ai fatti propri; evitiamo di immischiarci nei
fatti altrui. Per cui, la carità è una cosa da consigliare ma non è un impegno come la fede. Poi anche perché
quando lo si ritiene un dovere di solito si educa ad una forma di carità molto ridotta. Mi spiego con un fatto.
quando c’è stato il terremoto in Irpinia, un sacerdote della Caritas incaricato di coordinare gli aiuti andò a
parlare ad un gruppo di ragazzi delle medie. Ad un certo punto domanda ad uno di loro: “cosa vuol dire
carità?”. Non ottiene risposta, ma il ragazzo tende la mano nel tipico gesto di chi domanda l’elemosina. Allora il
sacerdote prosegue e chiede “ma allora che cosa vuol dire Deus Caritas est = Dio è carità?”. Il ragazzo ancora
non risponde ma i suoi occhi si illuminano. Ha capito che la carità non è elemosina, ma qualcosa di molto più
grande. Quando la Bibbia parla di carità vuole esprimere un contenuto ben preciso, vuole esprimere
l’amore di Dio per gli uomini, un amore che è fatto di donazione completa.

 Scrivi un commento
quote
bold
italicize
underline
strike
url
image
quote
quote

security code
Trascrivi nello spazio sottostante i caratteri che appaiono nella riga qui sopra e procedi all’invio del commento, ma tieni presente che questo vuole essere uno spazio di confronto positivo, quindi eventuali messaggi con spirito polemico o contenenti offese, insulti o termini non consoni allo spirito del sito saranno rimossi.


busy
 
< Avanti   Indietro >
 
AGESCI
ANSPI
Azione Cattolica
Oratorio ACR
Catechisti, educatori...
Catechismo Sacramenti
Cammini di fede giovani
Incontri adulti e genitori
Gruppi caritativi
Pietre Vive Modigliana
Ministeri
Ultimi contenuti

 
Sito realizzato con Joomla! - Copyright 2020 Parrocchia di Modigliana